Chi siamo

Euridit è stato fondata l’8 maggio del 2007 a Bruxelles con statuto internazionale pubblicato in Belgio, ad opera di professori Universitari, docenti ed imprenditori provenienti da 7 diversi paesi europei. La nostra primaria missione è formare i cittadini europei, soprattutto i giovani e gli insegnanti, per promuovere la crescita qualitativa democratica, culturale, sociale ed economica nei paesi europei, secondo i valori fondanti dell’Unione Europea: pace e cooperazione. Inoltre vogliamo promuovere la giustizia sociale ed economica nelle realtà territoriali a livello europeo ed internazionale.

SALUTO DEL PRESIDENTE GIOVANNI POLLIANI

In un mondo di tecnologie sempre più in evoluzione, di accresciuta internazionalizzazione e di importanti cambiamenti demografici, una formazione continua e di alta qualità è più importante che mai. Il miglioramento del capitale umano e la sua valorizzazione passano attraverso il continuo adeguamento delle abilità delle persone per dare ad ognuno la possibilità di partecipare pienamente alla vita sociale e alla qualità  del lavoro  che viene svolto. Nell’Unione Europea l’allargamento ha visto un significativo aumento delle differenze tra Stati, culture, lingue e minoranze ed, inoltre, di disparità sociali ed economiche anche su base regionale. L’UE pertanto è chiamata  ad affrontare con sempre maggiore  forza le  sfide e le  opportunità intrinseche al processo d’integrazione ai diversi livelli di sviluppo. Prima di tutto tra gli stai membri. Nello stesso tempo, l’UE dovrebbe dare risposte organiche all’economia globale ed alla complessa  società della conoscenza, oltre che al bisogno di democrazia  partecipata sempre più emergente.

L’UE  è  chiamata a  promuovere  modelli di sviluppo e di rispetto dell’ambiente in armonia con le necessità locali per una qualità avanzata della vita. Si tratta di un modello in cui le risorse disponibili devono  essere  distribuite equamente tra gli stati  membri nel quadro della  cooperazione tra popoli. In questo contesto, riteniamo che i cittadini desiderosi di svolgere un ruolo attivo nella costruzione europea dovrebbero essere posti nelle condizioni di  farlo. A tal fine essi hanno bisogno di  avere  gli strumenti per interfacciarsi con le istituzioni, con gli organismi e con le procedure UE, che con gli strumenti finanziari UE.

Per tali ragioni abbiamo creato questo progetto culturale, EURIDIT, per contribuire a colmare il “gap”  tra UE  e  le necessità territoriali in ambito locale e regionale, stante la loro rilevanza nello sviluppo delle linee di tendenze politiche dell’Europa e delle sue comunità. Il  nostro obiettivo è quello di mettere in collegamento le politiche e le iniziative programmatiche delle istituzioni europee con le risorse territoriali  disponibili alla  loro traduzione in progetti europei.

Abbiamo creato EURIDIT per promuovere tra  i cittadini l’ acquisizione di  competenze, o meglio, di  una sufficiente  padronanza delle  possibilità  di   realizzazione, gestione ed, infine, disseminazione  di progetti finanziati dalla UE, con una visione tesa  a migliorare l’apprendimento in campi di particolare rilevanza per lo sviluppo della dimensione europea. Infine con Euridit vorremmo  accrescere il  potenziale innovativo nel  campo del lavoro, della ricerca , della cultura e della  cooperazione internazionale .

Con Euridit vogliamo lavorare per l’Europa dei popoli e non per i nazionalismi. Si tratta di sfida difficile, ma non impossibile.

La cattiva burocrazia è il peggior nemico della Unione Europea, pagata ogni giorno per creare nemici all’Unione – Giovanni Polliani