Archivio

EURIDIT, istituto europeo per lo sviluppo e la formazione continua, e lo IES, istituto di studi europei (www.ies.be) – VUB (Vrije Universiteit Brussel / Brussels Free University) hanno organizzato a Bruxelles i corsi di seguito indicati.

DAL 5 NOVEMBRE 2012 AL 5 APRILE 2012

Formazione di esperti nella redazione di progetti UE nel campo della formazione: giovani in azione e cittadinanza attiva.

Il corso si componeva di quattro parti:


DAL 12 NOVEMBRE 2012 AL 31 DICEMBRE 2012

Formazione di esperti nella elaborazione di progetti europei nella ricerca: il settimo programma quadro.

Il corso si componeva di quattro fasi secondo la metodologia della formazione in aula e a distanza.


DALL’ 11 MAGGIO 2016 AL 20 OTTOBRE 2016

Agente di sviluppo territoriale in dimensione europea

Il corso aveva lo scopo di formare esperti professionisti locali capaci di proporre ed elaborare progetti a partire dai bisogni territoriali, sapendoli collocare strategicamente nel quadro delle regole e dei supporti anche economici locali, nazionali ed europei. 65 ore di lezioni frontali, 155 ore di lavoro individuale e di gruppo. Il corso si è tenuto a Rende (Cosenza) con 14 partecipanti. Tutti hanno conseguito il titolo richiesto.


Dimensione europea nella scuola – European dimension in School: Progetto Erasmus+

Il corso si è tenuto presso lo “Istituto Comprensivo statale ‘Fiorentino’ ” di Battipaglia ( Salerno-Italy) il 18, 19 e 20 novembre e ha riguardato i seguenti argomenti:


Dimensione europea nella scuola

“Istituto Comprensivo statale ‘Falcone – Borsellino’ di Milano

Il corso si è svolto dal 15 al 22 giugno 2017 ed è stato rivolto a 15 docenti di scuola materna, elementare e media. Argomenti trattati:

“Istituto Comprensivo statale di ‘Via Giacosa’ di Milano.

Il corso si è svolto dal 14 al 26 giugno 2017 ed è stato rivolto a 5 docenti di scuola elementare e media. Argomenti trattati:

“Liceo scientifico Galileo Galilei” di Trebisacce (Cosenza)

Il corso si è svolto il 23 e 24 gennaio 2018 ed è stato rivolto a tutto il collegio docenti. Argomenti trattati:

E’ vietata qualsiasi forma di  discriminazione fondata, in particolare, sul sesso. La razza, il colore delle pelle, l’origine etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la religione o le convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l’appartenenza ad una minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, gli handicap, l’età o le tendenze sessuali.

(Art. 21  della carta dei diritti del cittadino europeo)